“PEDO” – UNO SPETTACOLO SULLA PEDOFILIA

Con lo spettacolo Pedo” diretto da Bogdan Alvino iniziano per Melissa Bassetti i primi veri lavori come ballerina professionista. Melissa Bassetti entra a far parte della compagnia di danza BALLETTO NAZIONALE ITALIANO già nel mese di marzo 2019. Per la prima produzione della compagnia il 30 marzo 2019 viene ingaggiata soltanto come tirocinante sostituta di una delle ballerine della compagnia. In soli tre mesi passa ad avere uno dei ruoli maggiori e fondamentali della produzione. Durante la produzione “PEDO“, infatti, Melissa avrà il ruolo della coprotagonista: la mamma del bambino protagonista. La produzione voleva essere una denuncia sulla pedofilia, che si sviluppava su tre quadri: la violenza in famiglia, la violenza nella società di tutti i giorni e per finire la violenza nella Chiesa. La storia narra di questo bambino che subisce violenza fisica e psicologica da parte del padre, la cui moglie risulta essere fragile e succube del marito, per gran parte delle scene. Quando il bambino non si trova in casa subisce violenza fisica da parte della maggioranza della società e anche in questo caso la madre si rivela fragile e impassibile alle richieste del marito, finché il bambino anche in ambiente ecclesiastico non riesce a trovarsi bene, e solo alla fine la madre riesce a reagire al fatto e tutti saranno arrestati di modo che madre e figlio potranno continuare a vivere in pace e bene, come sarebbe dovuto essere dall’inizio.

Quest’esperienza di palco è stata la prima esperienza per Melissa, un’esperienza che l’ha segnata in modo particolare, in quanto, indirettamente molto sentita perché la trama è molto vicino al suo vissuto emotivo dell’ infanzia.

“PEDO” segna l’inizio della carriera artistica di Melissa Bassetti come ballerina professionista e va in scena il 30 giugno 2019 al Teatro Carcano di Milano.

Video dell’intero spettacolo andato in scena il 30 giugno 2019 al TEATRO CARCANO DI MILANO